fbpx
BLOG DI VIAGGI

Gaufres di LIegi: l’irresistibile ricetta originale del vero waffel Belga

Guarda la Foto Gallery
Dal Belgio arriva il waffel originale, una specialità golosissima, che può essere gustata semplice o con ad esempio la nutella ed è sempre una delizia per il palato.
Di seguito c’è la ricetta ed il video per prepararli a casa, ma prima diamo qualche accenno dei gaufres.

In Belgio sono una vera e propria istituzione, non puoi visitare il Belgio senza gustarli a Bruxelles, Bruges o in qualche altro luogo.

Non entro nella polemica se siano di Liegi o Bruxelles, io li adoro come e comunque.

La loro origine è antica e non si può dare una data precisa, ciò che si sa è che la piastra per fare i gaufres fu inventata da un fabbro nel XIII secolo, il quale decise di crearla a mò dei favi delle api e darle quella forma particolare, che ancora oggi ha.

Per secoli il gaufre fu una pietanza salata, un sostitutivo del pane, fu nel XVIII secolo, che la ricetta si fa quella odierna, quando il Principe di Liegi chiese al cuoco di corte di preparare qualcosa di speciale di dolce.

Ed ecco per noi questa pasta di brioche, caramellata e fatta alla piastra, dal profumo intenso e dal gusto sublime, e con un “segreto” nella sua perfetta caramellatura,  ovvero lo zucchero perlato messo alla fine, prima di mettere la pasta nella piastra.

GUARDIAMO IL VIDEO DELLA PREPARAZIONE E DI SEGUITO LA RICETTA:

https://youtu.be/C8B9BZ_0q9w

RICETTA DEI GAUFRES DI LIEGI

INGREDIENTI:

  • 500 gr farina 00
  • 250 gr burro
  • 200 ml latte
  • 75 gr zucchero (preferibilmente muscovado)
  • 20 gr lievito fresco di birra
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 200 gr zucchero perlato (in alternativa lo zucchero in granella o il muscovado non raffinato) per la parte finale della ricetta

PREPARAZIONE

  • Mettere in un contenitore o in una planetaria i 500 gr di farina, i 75 gr di zucchero ed il pizzico di sale e mescolare
  • Mettere i 20 gr di lievito fresco nei 200 ml di latte e farlo sciogliere completamente
  • Aggiungere il latte con il lievito al composto di farina e zucchero ed impastare bene per 5 minuti, la pasta risulta elastica
  • Aggiungere il burro ammorbidito e fatto a pezzi, impastare bene fino a farlo incorporare.
  • Lasciare la pasta nel contenitore, coperta con la pellicola trasparente, a riposare per 2 ore, raddoppierà il volume.
  • Trascorse le 2 ore, unire all’impasto lievitato lo zucchero perlato, senza mescolare troppo. Deve rimanere in superficie, poiché questo è il segreto della caramellatura dei gaufres.
  • Fare delle palline di pasta da circa 80 gr (la dimensione è a piacere, possono essere anche da 50 gr o da 100 gr) e lasciarle riposare 15 minuti
  • Riscaldare la piastra da gaufres (da waffle) ed imburrare
  • Sulla piastra ben calda, posizionare la pallina di pasta e chiudere
  • Lasciare cuocere circa 3 minuti (controllare bene, ogni piastra è differente)
  • Toglierle dalla piastra e condirle a piacere o mangiarle così.

Buoni gaufres a tutti!

A presto per un’altra ricetta dal mondo.

Marpi

 

 

Condividi su Facebook