fbpx

Tag: Viaggi di gruppo

Nel cuore del Ghetto tra storie e leggende della Roma antica e di quella papale

Una passeggiata tra le antiche strade di Roma in un giorno qualunque ti ricorda, se mai ce ne fosse bisogno, quanto sia straordinaria questa città e come il tempo per lei sia una stratificazione di architetture, storie, religioni, culture e vita quotidiana sotto un cielo blu. Nel cuore del Rione Sant’Angelo, ti può capitare di imbatterti in un’antica iscrizione che…

Continua a leggere

I Marchesi di Barolo ed il Re dei Vini: una lunga storia d’amore e di tradizione di un’eccellenza italiana

Si dice che le migliori storie d’amore nascano davanti ad un ottimo vino, ma quella che voglio raccontare è una storia d’amore e di vini inscindibile, in cui il protagonista è il Barolo,  il “re dei vini” , e la sua storia nasce da quella d’amore di due personaggi d’eccezione, Carlo Tancredi Falletti, Marchese di Barolo, e Juliette Colbert, contessa…

Continua a leggere

Alla scoperta dei Canyon d’Italia: la Gola del Furlo

Hai mai pensato che potresti raggiungere un canyon senza passare una giornata intera tra aerei e macchina e magari farti un bagno? Non siamo in America, ma al confine delle Marche con l’Umbria, nella provincia di Pesaro Urbino, dove esiste uno spettacolo naturale millenario, il cui nome è di origine romana: la Gola del Furlo. Questa località non molto conosciuta…

Continua a leggere

New Orleans: La tua guida nella magica città del Jazz e dei riti Voodoo

Se metti insieme musica Jazz, Quartiere Francese, Bourbon Street, il Mardì Gras, cucina creola, riti voodoo e regine della stregoneria, sai cosa ottieni? La città più affascinante degli Stati Uniti. Welcome to New Orleans! Una piccola guida su ciò che devi sapere e soprattutto cosa fare a New Orleans per godertela a pieno e non perderti nulla. Lasciati ammaliare dalla città…

Continua a leggere

Il fascino del Marocco: Marrakech e la magica Piazza Jemaa el-Fna

Immagina di essere al tramonto al centro della famosissima Piazza Jemaa El-Fna di Marrakech, di chiudere gli occhi e di lasciare “parlare” i tuoi sensi. Cosa direbbero? L’olfatto ti racconterebbe dell’odore di carni arrostite e di quello pregnante della pecora, di frittura di pesce e di profumi di coriandolo, paprika, cardamomo e zenzero. Il gusto ti parlerebbe di cucine berbere,…

Continua a leggere